Ricetta dei gamberi fritti

gamberi-fritti

I gamberi fritti sono un piatto delizioso e irresistibile che può essere preparato facilmente a casa. Con la loro croccantezza e il sapore succulento dei gamberi, queste delizie di mare sono perfette come antipasto o come piatto principale. Segui la nostra ricetta dettagliata e scopri come creare dei gamberi fritti perfetti, che faranno di te un vero chef!

Per prima cosa, è fondamentale scegliere dei gamberi freschi e di alta qualità. Opta per gamberi di dimensioni medie o grandi, poiché sono più facili da maneggiare e offrono una carne più saporita. Puoi acquistare i gamberi già sgusciati, ma se preferisci sfruttare al massimo il loro sapore, ti consigliamo di acquistarli ancora con il guscio.

Una volta che hai i gamberi a disposizione, è il momento di prepararli per la frittura. Inizia eliminando il guscio, se necessario, lasciando solo la coda. Puoi tenere la parte finale del guscio, che darà un tocco decorativo al piatto. Assicurati di rimuovere anche il filo nero presente sulla parte posteriore del gambero, poiché può conferire un sapore amaro.

Ora, passiamo alla preparazione della pastella per i gamberi. In una ciotola, mescola 1 tazza di farina, 1 cucchiaino di lievito in polvere e un pizzico di sale. Aggiungi gradualmente 1 tazza di acqua frizzante fredda, mescolando con cura per evitare la formazione di grumi. La presenza di acqua frizzante renderà la pastella ancora più leggera e croccante.

Una volta ottenuta una pastella liscia e omogenea, è il momento di passare alla fase della frittura. Versa abbondante olio di semi in una padella, fino a raggiungere una profondità di circa 5 cm. Porta l’olio a temperatura media-alta e assicurati che sia ben caldo prima di iniziare a friggere i gamberi.

Immergi i gamberi uno per uno nella pastella, assicurandoti che siano completamente ricoperti. Con l’aiuto di una pinza, delicatamente e con molta attenzione, tuffa i gamberi nell’olio caldo. Friggili per circa 2-3 minuti per lato, fino a quando non saranno dorati e croccanti. Ricorda di girarli delicatamente per evitare di romperli.

Una volta che i gamberi sono pronti, utilizza una schiumarola per scolarli dall’olio e adagiali su carta assorbente per eliminare l’eccesso di grasso. Questo passaggio è importante per mantenere la croccantezza dei gamberi e renderli ancora più gustosi.

I gamberi fritti sono pronti per essere serviti! Puoi accompagnarli con una salsa tartara fatta in casa o con una salsa al limone per esaltarne il sapore. Puoi anche aggiungere una spruzzata di limone fresco per un tocco di acidità.

Ora non ti resta che gustare i tuoi gamberi fritti croccanti e succulenti! Il loro sapore delizioso e la consistenza irresistibile faranno felici te e i tuoi ospiti. Prepara i gamberi fritti seguendo questa ricetta per un pranzo speciale, un’occasione importante o una semplice cena davanti ad un film, come ci suggerisce Cinespression, e sarai sicuro di fare un figurone! Buon appetito!